a

Standard No Sidebar

                      Fabrizio Simonelli, all’ Italiana Running dal 2019, è corridore ed allenatore di atletica leggera.            Ha iniziato l’attività agonistica fin da piccolissimo, all’età di 4 anni accompagnato dal padre anch’egli corridore, ha corso la sua prima gara agonistica e da allora non si è più fermato.            Negli anni successivi, abbandonata l’attività di assoluto, ha iniziato a gareggiare tra gli amatori prima e tra i master poi, raccogliendo non poche soddisfazioni personali.            Ha conquistato vittorie e piazzamenti di rilievo nelle

              Giuliano Di Carlo è un veterano della corsa, un’istituzione del podismo laziale, sono pochi infatti i runners che ancora non lo conoscono. Frequenta da oltre 65 anni le strade delle più svariate competizioni della nostra regione, ma non si è accontentato, tante sono le sue partecipazioni a livello nazionale ed internazionale. E’ stato tra i fondatori del gruppo Atletica Casilina (poi Cassa Rurale di Roma e successivamente Banca di Credito Cooperativo) per poi trasferirsi alla Running Evolution e successivamente

. Grandissima soddisfazione stamattina ad Olevano Romano dove eravamo presenti per partecipare alla 6a edizione della Genus Solis Invicti, gara organizzata alla perfezione dagli amici della Olibanum Overrunning coordinati da Christian Milana, Flavio Mastropietro e Simona Magrini che ringrazio personalmente per la loro rinnovata amicizia, solito percorso cittadino, ormai collaudato, da ripetere 3 volte con un bel discesone e … relativo salitone, in una giornata fredda ma fortunatamente assolata. Ancor prima della partenza sapevamo già che saremmo risultati primi di società considerando

. Bellissima giornata di sport quella di ieri a Fiumicino con un migliaio di podistici riuniti per partecipare alla 18a edizione del Trofeo Città di Fiumicino; erano presenti le maggiori società sportive laziali che hanno posizionato i loro gazebo in viale Danubio di fronte al Palasport di Fiumicino, tra questi non potevano certo mancare i nostri due, differenziati giustamente con i loghi uomo-donna, con 31 neroverdi pronti a percorrere i 15 km previsti dall’inedito percorso che in questa edizione sostituiva la

. Ad inizio settembre avevo dichiarato e sperato che con lo svolgimento della Maratona di Roma per tutto il movimento podistico, perlomeno quello laziale, ci sarebbe stata quella ripresa che tutti noi auspicavamo, tant’è che complice l’orario anticipato della manifestazione si parlava giustamente di alba della rinascita. La successiva Appia Run, seppur con qualche difficoltà, sembrava confermare questa tendenza, meno la Roma-Ostia che si concludeva con soli 4532 atleti al traguardo di Ostia e … ancor meno lunedì scorso con la tradizionale

. Magnifica giornata domenica scorsa a Rocca di Papa dove eravamo riuniti per partecipare alla 18a edizione della Maratonina delle Castagne organizzata dall’amico Gabriele Zitelli con il supporto della sua società l’ASD Atletica Rocca di Papa. In settimana, mentre le nostre ragazze avevano spontaneamente promosso una sorta di sfida culinaria nella preparazione di dolci nelle varie forme e tipologie, noi del Direttivo eravamo intenti a reclutare il massimo numero di atleti da poter iscrivere a questa manifestazione, volevamo ed auspicavamo infatti di