a

Blog Standard

                      Fabrizio Simonelli, all’ Italiana Running dal 2019, è corridore ed allenatore di atletica leggera.            Ha iniziato l’attività agonistica fin da piccolissimo, all’età di 4 anni accompagnato dal padre anch’egli corridore, ha corso la sua prima gara agonistica e da allora non si è più fermato.            Negli anni successivi, abbandonata l’attività di assoluto, ha iniziato a gareggiare tra gli amatori prima e tra i master poi, raccogliendo non poche soddisfazioni personali.            Ha conquistato vittorie e piazzamenti di rilievo nelle gare regionali in pista, dagli 800, ai 1500 fino ai 10000 metri e su strada, principalmente nelle 10 km, specializzandosi nei percorsi misti e collinari.            Vive il mondo della corsa a 360°, studia e si aggiorna continuamente frequentando corsi ufficiali della FIDAL, attualmente sta frequentando un percorso di studi per diventare massaggiatore sportivo.            Scrive di running sul suo blog “simonellirunning.altervista.org” dedicato al mondo della corsa amatoriale.            In questa rubrica scriverà degli aspetti più tecnici della corsa, delle varie metodologie di allenamento, curiosità e tutto quello di più interessante sapere sul mondo del running.            Fabrizio Simonelli, all’ Italiana Running dal 2019, è corridore ed allenatore di atletica leggera.            Ha iniziato l’attività agonistica fin da piccolissimo, all’età di 4 anni accompagnato dal

              Giuliano Di Carlo è un veterano della corsa, un’istituzione del podismo laziale, sono pochi infatti i runners che ancora non lo conoscono. Frequenta da oltre 65 anni le strade delle più svariate competizioni della nostra regione, ma non si è accontentato, tante sono le sue partecipazioni a livello nazionale ed internazionale. E’ stato tra i fondatori del gruppo Atletica Casilina (poi Cassa Rurale di Roma e successivamente Banca di Credito Cooperativo) per poi trasferirsi alla Running Evolution e successivamente dal 2018 all’Italiana Running dove è Presidente Onorario.               “ … a 12 anni da Talocci, frazione di Fara in Sabina, prendevo il pullman fino a Passo Corese, per poi salire in treno, direzione Roma Tuscolana. Tra la stazione e la scuola c'erano 2 km di distanza. Uscivo in anticipo, con l’autorizzazione del Preside, per raggiungere di corsa il treno, che mi riportava a casa. Tutti i giorni era così. Per un anno intero di scuola. È finito lì, solo un anno a scuola di fotografia, al Duca D'Aosta di via Taranto.               Poi a 13 anni da Talocci mi sono trasferito a Roma, a casa di mio fratello Peppe. Lui abitava ai Giardinetti, una borgata in periferia. Dopo qualche mese ho

. Stamattina appuntamento per i nostri nella bellissima cornice di Ponte Milvio per la 4a e penultima prova degli Allenamenti di Primavera. Non eravamo molti in verità, alcuni assenti giustificati per impegni lavorativi e famigliari, altri per indisponibilità dell’ultimo minuto e altri ancora, purtroppo, per infortuni più o meno gravi, insomma ci siamo ritrovati all’orario convenuto in una buona dozzina con Nataliya e Tanjyshka in deadline. E’ stato per tutti un piacevole allenamento, 10 Km sulla pista ciclabile su un percorso suggestivo a ridosso della riva destra del Tevere tra la campagna romana e gli impianti sportivi dei vari circoli aziendali con tanto di invitanti piscine data la calura. Rilievi cronometrici non esaltanti causa appunto il caldo afoso, primo, sia come tempo assoluto che come tempo normalizzato, il presidente Massimiliano Cignitti (41’26” <=> 37’26”), posto d’onore per Felice Minervino che ha condiviso l’intera prova con Simone Mancini e Daniele Perrino (44’11” il loro tempo impiegato), 3° posto in classifica per Il Maestro Giuliano Di Carlo (41’22” il suo tempo equivalente) che gli permette di consolidare il secondo posto nella classifica generale e provvisoria degli Allenamenti di Primavera. Quattro le nero-verdi presenti all’appello, miglior tempo assoluto per la simpaticissima Nataliya Tsyupka che ha impiegato 48’47” per

. “Oggi splendida giornata di sport”, questo il commento di Roberto Boccanera al termine della 3a prova degli Allenamenti di Primavera svoltasi stamattina tra le strade del Campus Universitario di Tor Vergata. Malgrado le non perfette condizioni meteo, la prova si è svolta infatti sotto una leggera ma costante pioggerellina che però non ha pregiudicate le singole prestazioni degli atleti, eravamo comunque un bel numero all’appuntamento in via Guido Carli, beh, d’altra parte non poteva essere altrimenti considerato che la nostra famiglia sta crescendo numericamente di giorno in giorno!!! Orario di partenza rispettato come veri cittadini svizzeri, a proposito, ancora complimenti a Luigi Ragonesi e Federico Foffi neo finisher della Marathon e Half Marathon disputate solo pochi giorni fa in quel di Ginevra; partenze scaglionate secondo le consuete prescrizioni governative e federali anti-COVID19 e distanze interpersonali rispettate prima, durante e dopo lo svolgimento dell’intero allenamento cronometrico. Debutto assoluto per Federica Di Stasio che ha condiviso l’intera gara/allenamento in compagnia del maestro Giuliano Di Carlo, di poco sopra l’ora il loro tempo impiegato per completare i 10 km previsti, complimenti ad entrambi. Miglior tempo per il “non più giovane” Mariano Mollica, stamattina con noi invitato assieme ad altri amici da Luigi Guerrieri, che ha terminato la

. 23 febbraio 2020 - 22 maggio 2021 E già, più di un anno è trascorso dalla nostra ultima gara sociale, la pandemia purtroppo ci ha obbligati a restare fermi ai box per tutto questo tempo ma finalmente, con una situazione generale in crescendo miglioramento, abbiamo potuto re-indossare quel pettorale che per tanto, troppo tempo, avevamo sperato di “ri-spillare” sulla nostra canotta. Ieri infatti nel corso della manifestazione “Honda Revolution Sport Weekend” svoltasi al Porto Turistico di Ostia Lido in cui erano in programma gare di Paratriathlon, Triathlon, Corsa e Nuoto, la nostra Società ha partecipato con 17 atleti alla Roma by Night Run 5K, gara per l'appunto di 5 Km di corsa sulle strade del porto accanto alle imbarcazioni attraccate, assente giustificato Massimiliano Trastulli, già iscritto alla competizione, che ha dovuto rinunciare purtroppo per impegni lavorativi dell’ultima ora. E’ stata una festa, tanto il desiderio di ricominciare anche se, per dovere di cronaca, alcuni avevano già partecipato ad altre recenti manifestazioni sia su strada che su pista, ma l’aria che si respirava ieri sera era decisamente un’aria fresca, pulita contornata da tanta speranza di ricominciare come prima !!! E’ stata una festa ancor di più per i tanti neo neroverdi che hanno esordito in