Racconti

. Grande successo di Italiana Running a Pomezia per la 32a edizione di Sulle Orme di Enea, 1a Società classificata per numero di partecipanti con 33 fedelissimi che hanno accolto il nostro invito e hanno colorato di verde, o meglio di neroverde, le strade della cittadina laziale: “… ammazza quanti sò i verdi stamattina!!!”, “oh, c’è sò ‘n sacco de verdi … so tanti”, questo alcuni dei commenti dei presenti alla partenza della gara. Gara storica che purtroppo dopo la pausa forzata

. Gara sociale fuori porta nello scorso weekend: nel nostro calendario sociale avevamo incluso la Cortina-Dobbiaco, un trail running, così lo definiscono, di 30 km che parte da Cortina d’Ampezzo e prosegue attraverso sentieri immersi tra boschi e laghi alpini fino a Dobbiaco, dal Veneto al Trentino Alto-Adige, dalla provincia di Belluno a quella di Bolzano. Partenza prevista ore 7:00 da Frascati di venerdì 31 maggio con 16 persone all’appello (Andrea, Betty, Claudia, Claudio, Cristina, Elisa, Giovanna, Giovanni, Maria Antonietta, Massimiliano, Massimo,

. 100 km del PASSATORE … e sì, l'ho fatto veramente!!!! Più di un anno fa ho iniziato ad esternare a pochi amici intimi il mio desiderio di partecipare alla 100 km del Passatore, una gara lunga, faticosa e con tanti risvolti emozionali ma la reazione era sempre la stessa: occhi sbarrati e la frase "ma tu sei matta, corri da troppo poco tempo, non puoi farcela" … come dargli torto, il desidero di diventare un'ultra-maratoneta era però troppo forte così con

Stamattina ci siamo ritrovati in via del Ponte di Piscina Cupa, di fronte l’ingresso dell’Outlet di Castel Romano per partecipare alla 4a edizione della Joy Run, letteralmente corsa gioiosa ed in effetti è stata una bella giornata di sport per tutti i presenti culminata come d’abitudine dal nostro sempre più ottimo ed abbondante terzo tempo. Gara inserita nel calendario nazionale FIDAL ed organizzata dagli amici della LBM Sport Team, oggi senza la consueta presenza del loro leader Gianfranco Balzano, assente per

. Guarda Frascati ch'è tutto un sorriso 'na delizia, n'amore, 'na bellezza da incanta' … così si cantava nella famosa Nannì, la notissima canzone romana dei primi anni del secolo scorso e stamattina anche noi abbiamo voluto fare ‘na gita nella graziosa cittadina laziale per ammirare da vicino Villa Aldobrandini, Villa Rasponi, Villa Tuscolana e Villa Falconieri attraverso il Giro delle Ville Tuscolane, giunto alla sua 21a edizione. Percorso completamente rinnovato causa indisponibilità del Parco di Villa Torlonia, sede abituale del luogo

. Eravamo tantissimi stamattina all’interno e fuori lo Stadio Nando Martellini alle Terme di Caracalla in attesa di partecipare alla 25a edizione dell’Appiarun: 6500 i runners iscritti alla manifestazione dichiarati dagli organizzatori, non competitive comprese: alla fine saranno 3769 gli arrivati della competitiva e 1508 quelli della non competitiva di 13 km, a cui va aggiunto un altro considerevole numero di coloro che hanno preso parte alla non competitiva di 5km. Percorso invariato rispetto alle ultime edizioni con le caratteristiche 5 diverse

A ridosso della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo e della Giornata Mondiale dello Sport per lo Sviluppo e la Pace rispettivamente del 2 e del 6 aprile scorsi, il Podismo Laziale ha voluto onorare quanto recita l’articolo 30 della Convenzione sui Diritti delle Persone con Disabilità (Diritto alla pratica dello sport per le persone con disabilità su base di uguaglianza con gli altri) partecipando alla 12a edizione della Run for Autism, corsa su strada di 10,050 km inserita nel calendario

. La Maratona, la Regina delle gare podistiche … una gara temuta da molti e da alcuni sottovalutata. Sua Maestà va rispettata assolutamente e chi purtroppo non lo fa, inesorabilmente ne paga le conseguenze: affrontarla senza la necessaria preparazione, iniziarla ad una velocità superiore alla velocità media mantenuta nei famosi lunghi, sottovalutare le proprie condizioni fisiche … sono condizioni che in una gara di 42195 metri non consentono di terminare la prestazione secondo i propri desiderata o addirittura non riuscire a completarla

. Stamattina a Ciampino volava di tutto, al nostro arrivo in viale Kennedy sembrava di stare in un altro posto, in una di quelle scene tipiche dei film western con sibili del vento e ambientazioni malinconiche: transenne abbattute, bande biancorosse che sfidavano la resistenza al vento con il loro caratteristico rumore di circostanza, i pochi striscioni rimasti che sventolavano a dismisura, alcuni gazebo semi abbattuti, amici di altre società che si affrettavano a trovare un’ubicazione più riparata possibile. A fronte di tutto

. 10 mila gli iscritti ufficiali alla 49esima Eurospin RomaOstia Half Marathon pronti a percorrere i 21,0975 km che dall’Eur portano al mare di Ostia, tra loro il 21,5% di podisti stranieri e il 27,17% di donne, 8161 i runners arrivati sotto l’arco di arrivo, molti coloro che non erano presenti allo start e circa una 60na quelli che sfortunatamente non hanno concluso la prova. Rispettate le previsioni meteorologiche: giornata caratterizzata da assenza di pioggia con temperature intorno ai 13° C, cielo